Tecniche di coltura delle perle

LE TECNICHE DI COLTURA DELLE PERLE IN ACQUA SALATA 

Coltivate per la Qualità

La prima coltura delle perle si serviva esclusivamente di ostriche selvatiche.

Oggi, la coltura delle perle è molto più selettiva.

Gli scienziati giapponesi hanno isolato le ostriche che hanno prodotto le perle di qualità superiore. Le ostriche allevate in modo selettivo producono perle con un oriente eccezionale e un lustro profondo e luminoso.

perles
perles

Posizionare il Nucleo

Tecnici estremamente abili e qualificati aprono con cura le ostriche vive, quindi impiantano chirurgicamente un piccolo frammento di guscio, reso sferico e liscio, in ciascuna di esse. Il piccolo frammento levigato funge da nucleo attorno al quale l'ostrica secernerà, strato dopo strato, la madreperla, la sostanza cristallina che formerà la perla.

Il Ritorno in Mare

Le ostriche, così nucleate, vengono restituite al mare, lì in baie riparate, ricche di nutrienti naturali, si nutrono e crescono depositando gli strati lucenti di madreperla attorno ai nuclei inseriti. In inverno, le ostriche vengono spostate nelle acque più calde del sud.

perles
perles
Zattere di Perle

Le ostriche nucleate sono sospese su zattere per favorire le migliori condizioni di crescita. I tecnici delle perle controllano quotidianamente la temperatura dell'acqua e le condizioni degli alimenti in base alle varie profondità. Muovono le ostriche su e giù per tenerle a temperatura costante sott'acqua, e per dare loro le migliori condizioni di sviluppo.

Ostriche "Coccolate"

Periodicamente le ostriche perlifere vengono portate fuori dal mare per trattamenti sanitari e di pulizia. Le alghe e altre sostanze sottomarine possono impedire al cibo di raggiungere correttamente le ostriche. Inoltre le ostriche vengono lavorate per scoraggiare i parassiti dal ferirle o danneggiarle.

perles
perles
La Nascita di una Perla

Quando le ostriche sono pronte per il raccolto, quelle che tra tutte sono sopravvissute a tutti i pericoli del mare, come uragani, maree rosse soffocanti e attacchi di predatori, vengono portate a riva e aperte. Se tutto è andato bene, il risultato è una bellissima perla lucida, con un meraviglioso oriente che fa della perla un gioiello pronto che esce dal mare.

Abbinare le perle

La differenza tra perle finte e perle coltivate è che le perle finte sono tutte uguali mentre le perle autentiche hanno sempre delle differenze l'una dall'altra. Ogni perla ha una propria combinazione di colore, lucentezza e dimensione. L'arte è quella di mettere insieme le perle più simili per formare una collana perfetta, un paio di orecchini o un braccialetto, selezionando insieme le perle della stessa dimensione, colore e lucentezza in modo che il tutto sia perfetto. Ci vogliono gli occhi di un esperto altamente qualificato, con anni di esperienza, per ottenere un risultato eccezionale.

tri des perles
Foratura delle perle

Le perforazioni con trapano devono essere eseguite con cura e precisione. Un operatore inesperto può crepare e distruggere le perle con un trattamento incauto. Anche un errore di pochi millimetri, leggermente decentrato, si traduce in una collana che non sarà montata correttamente e non si adagerà bene sul corpo. Questa operazione sulle perle richiede molta professionalità e strumenti sofisticati.

 

La Selezione e il Montaggio

Selezionare e infilare una collana di perle coltivate è un lavoro minuzioso perché le perle sono tutte diverse l'una dall'altra e non sono mai esattamente le stesse. I coltivatori di perle devono raccogliere molte perle per trovarne un numero sufficiente per creare una collana in perfetta armonia. Qui nella fotografia le perle sono classificate e selezionate per essere strettamente in armonia prima di essere infilate per formare una collana omogenea.

I più venduti

News