dal  28 10 20 al 15 11 20 : SPEDIZIONE OFFERTA A PARTIRE DA 50,00 € D'ACQUISTO ITALIA E PAESI UE

 

Perle Akoya della Cina

Perles akoya della Cina

La Cina, il più grande produttore mondiale di perle coltivate, è molto ben posizionata nel mercato delle perle Akoya. Gli allevamenti installati sulle coste cinesi utilizzano gli stessi molluschi degli allevamenti giapponesi, praticano gli stessi processi di innesto, e differiscono solo nello spirito di commercializzazione. Un'ostrica non sa di essere cinese o giapponese, farà la sua perla allo stesso modo, è la scelta degli uomini che fa la differenza e la Cina, ansiosa di farsi conoscere nel campo delle perle Akoya, ha compiuto progressi sorprendenti in termini di qualità delle perle prodotte nei piccoli diametri. Spesso gli allevamenti di perle Akoya provenienti dalla Cina danno la risultati ancora migliori che certe coltivazioni in Giappone, ma questo vale per perle di piccolo diametro. Gli allevamenti di perle cinesi producono perle di diametri piccoli o medi. La coltura di perle di diametro oltre i 7 mm richiede struttre adeguate e tempi di coltura molto lunghe, quindi richiede investimenti troppo importanti per i perlicoltori cinesi.

I perlicoltori cinesi vendono le loro perle nei mercati e a commercianti di perle, e vendono addirittura le perle agli stessi produttori giapponesi che poi rivendono le perle sul mercato giapponese come perle giapponesi. Ci sono due ragioni fondamentali per cui le perle da 6,0 mm a 7,0 mm hanno un prezzo molto più interessante rispetto alle perle di diametro maggiore. La percentuale di perdita tra il momento dell'innesto e la raccolta è sempre molto alta. Tuttavia, su quantità molto grandi e un costo del lavoro molto basso, le aziende agricole hanno un prezzo di costo molto interessante. Le perle di piccole e medie dimensioni vengono quindi commercializzate rapidamente, il che aumenta la redditività. Coltivare perle di diametro maggiore richiede un'attenzione particolare, un investimento importante di strutture, e il tasso di mortalità è maggiore nella produzione di diametri maggiori poiché le ostriche restano più a lungo in immersione per un ciclo di coltura.

In sintesi, le perle Akoya provenienti dalla Cina sono di ottima qualità, ei loro prezzi interessanti sono il risultato dell'economia cinese con costi a monte molto bassi, ma la cosa più importante da sapere è che l'acquirente che negozia le perle e che le sceglie in loco è il garante della qualità che vi viene offerta, siano esse provenienti dalla Cina o dal Giappone, il mollusco non sa se è cinese o giapponese, produce la sua perla, e le perle più belle possono provenire da allevamenti cinesi così come giapponesi. Netperla seleziona le perle sul luogo di produzione, scegliendo i fili di perle Akoya col più bel lustro possibile.

Alcune collane, nelle gioiellerie più belle, sono realizzate con perle provenienti da allevamenti di perle cinesi oltre che giapponesi. Il certificato di autenticità fornito dal commerciante garantisce la qualità e la bellezza delle perle e la tipologia di coltura. Affrontiamo il tema della qualità delle perle coltivate in un'altra delle nostre sezioni.

 Perles Akoya

I più venduti

News