Perle nere di Tahiti

Perle di Tahiti della Polinesia



Le perle di Tahiti sono le più esotiche tra le perle ricercate oggi sul mercato. Sebbene molto spesso descritte come perle nere, in contrapposizione con le classiche perle bianche, i loro colori vanno dal quasi nero al grigio argento chiaro, e quasi tutti i colori intermedi, compreso il più popolare che è il cosiddetto "peacock" o "pavone". I colori di queste perle esotiche sono completamente naturali e garantiti senza alcun trattamento. Siamo orgogliosi di proporre queste perle, con una selezione completa di perle rotonde e barocche, su collane, bracciali, ciondoli, anelli, piercing e orecchini e persino una gamma di gioielli per uomo. . Vuoi saperne di più su queste sublimi perle? Visita la nostra pagina interamente dedicata alle perle di Tahiti

Oggi, queste perle sono più convenienti di quanto non siano mai state in tutta la loro storia. Solo pochi anni fa, una collana di perle di Tahiti di qualità piuttosto elevata costava diverse decine di migliaia di euro. Oggi, grazie agli accordi che Netperla ha con gli allevamenti di perle, e all'assenza di intermediari, possiamo offrirvi gioielli a prezzi molto interessanti, ben al di sotto dei prezzi solitamente praticati nel commercio tradizionale, tutto garntendo l'alta qualità, poiché selezioniamo noi le perle che acquistiamo in loco. 


Da dove vengono le perle di Tahiti ?
Sono passati appena poco più di 30 anni da quando le perle nere di Tahiti sono sul mercato dei gioielli, la perla coltivata di Tahiti ha lasciato il segno. Queste grandi gemme multicolori sono apprezzate per le loro dimensioni e per i colori esotici naturalmente scuri. Queste gemme sono chiamate "perle di Tahiti". Il nome ha causato alcune idee sbagliate sulle perle. Prima di tutto, le perle coltivate di Tahiti non sono realmente nere. Si trovano nei toni del verde e del marrone, melanzana, dal grigio argento chiaro al grigio scuro, blu, verde lime, verde bronzo, rame, varie tonalità di verde e viola. Questi colori hanno anche magnifici riflessi che conferiscono alle perle coltivate di Tahiti la loro incredibile bellezza. In secondo luogo, le perle di fatto non sono coltivate a Tahiti. Tahiti è l'isola più grande della Polinesia francese, ma gli allevamenti di perle si trovano su altre isole del territorio, situate nel Pacifico meridionale. Le perle sono prodotte da un mollusco bivalve chiamato ostrica dalle labbra nere "Pinctada Margaritifera" originaria della Polinesia francese. Si trova dal Golfo Persico al Golfo di California. In natura, l'ostrica dalle labbra nere può vivere fino a 30 anni, può avere un diametro di 20 centimetri e pesare fino a 1 chilogrammo. Da anni è in grado di produrre perle.

I cinque arcipelaghi che producono le cosiddette perle di Tahiti sono le Isole Marchesi, le Isole Gambier, le Isole Australi, l'arcipelago Tuamotu e le Isole della Società, tra cui anche Tahiti. Le isole sono distribuite su un'area delle dimensioni dell'Europa, ma la loro superficie terrestre è di soli 2400 chilometri quadrati. Le lagune dell'arcipelago delle Tuamotu e dei Gambiers contengono la maggior parte degli allevamenti di perle che producono perle di Tahiti. Le isole sono molto isolate e accessibili solo in idrovolante o in barca. Ogni azienda è autosufficiente, con propria energia solare, orti e allevamenti di pollame. L'acqua intorno a queste isole è molto pulita e questo aiuta nel processo di coltivazione.


Ferme perlière Tahiti
Le lagune poco profonde di queste isole sono circondate da anelli di terra e barriere coralline. Le acque sono ricche di sostanze nutritive e relativamente calme, il che favorisce la raccolta di perle molto belle.
Ferme perlière



Fattori di valore e bellezza delle perle di Tahiti

Le perle coltivate di Tahiti sono spesso di grande valore nel mercato delle perle. Sono più grandi della maggior parte delle perle, hanno colori insoliti e richiedono più tempo per crescere. Il loro valore è anche legato alla domanda: ci sono meno perle di Tahiti prodotte rispetto alle perle Akoya. Un filo di perle coltivate di Tahiti di altissima qualità può costare migliaia di euro. Si ritiene che un filo di belle perle, graduate da 10 mm a 14 mm in perle di Tahiti, costi tra i 25.000 ei 35.000 euro in gioielleria tradizionale. Un gioiello di perle a triplo filo da 12 mm a 15 mm è stato venduto alla fine degli anni '80 per la somma di $ 880.000 negli Stati Uniti!

Dimensioni e forme delle perle di Tahiti

Uno dei fattori principali per stabilire il valore delle perle coltivate di Tahiti è la dimensione. La maggior parte delle perle è compresa tra 8 mm e 14 mm. Raramente le perle crescono tra 16 mm e 18 mm di diametro. Alla fine degli anni '90, un esemplare è stato registrato di poco meno di 27 mm, il che è sbalorditivo ed estremamente raro. Meno del 50% di tutta la coltura delle perle di Tahiti è costituito da perle rotonde e tali gemme simmetriche hanno un valore molto più alto. Le perle coltivate di Tahiti hanno maggiori probabilità di avere cerchi, scanalature o anelli sulla loro superficie. Sebbene le perle cerchiate siano meno preziose, alcuni designer e appassionati di gioielli le apprezzano particolarmente per la loro unicità.

Guida all'acquisto delle perle di Tahiti

Queste sono le uniche perle naturalmente scure che la natura ci regala. Molto apprezzate anche dagli uomini, possono essere indossate molto semplicemente con un laccio di cuoio, oppure in modo molto chic come ciondolo con diamanti o collane. Le perle barocche di Tahiti sono molto ricercate per le loro forme uniche, la loro bellezza naturale, i loro colori unici e i loro prezzi interessanti.

Collier de perles de Tahiti baroques
Couleur des perles deTahiti 
  Dimensions et couleurs des perles de Tahiti


Couleur perles deTahiti


La forma delle perle di Tahiti

 NB : Le foto sotto rappresentano perle nere di Tahiti, ma queste forme si trovano su tutti i tipi di perle:

Perla rotonda :
Perle de Tahiti ronde
Le perle dette rotonde sono perfettamente sferiche, è in questa forma che inconsciamente di pensa alle perle. Si tratta della forma più desiderata, la più rara e anche la più preziosa. Tutte le perle Akoya di più alto grado (AA+ e AAA) sono perfettamente rotonde.


 Perle quasi rotonde
Perle de Tahiti presque ronde
Una perla quasi rotonda non è perfettamente sferica, ma la forma si avvicina molto a quella di una sfera. Per un occhio non allenato alle perle, potrà sembrare rotonda, si apprezza meglio la forma facendo oscillare una perla tra le dita per osservarne la rotondità. Una perla quasi rotonda ha un valore inferiore a una rotonda. La maggior parte delle perle d'acqua dolce di qualità AA+ e AAA cadono in questa classe di forma (una perla d'acqua dolce, senza nucleo, non è praticamente mai perfettamente sferica). 


Perle a forma di bottone
Perle de culture bouton
Le perle dalla forma a bottone sono quasi rotonde, ma appiattite da un lato, come schiacciate, e con un lato bombato. Questa forma è comune nelle perle di acqua dolce, poiché sono perle che non hanno subito un innesto di un nucleo solido rotondo che stimola la produzione di una perla rotonda.

Perle a forma di Goccia
Perle de Tahiti goutte
Le perle a forma di goccia hanno una forma che assomiglio un po' a una lacrima. Vengono spesso utilizzate su pendenti, o su orecchini. Una goccia perfetta, simmetrica, senza imperfezioni di superficie, di grande dimensione, è una perla estremamente rara e molto costosa. Le perle di questa forma a goccia si trovano spesso sui gioielli della corona d'Inghilterra, o sulle più care parure di gioielli. Trovare due perle assolutamente identiche per un paio di orecchini è praticamente impresa impossibile.
 
Perle barocche
Perle de Tahiti baroque

Le perle barocche sono delle perle che non hanno una forma regolare o simmetrica. Alcune perle barocche possono classificarsi con le perle quasi rotonde, altre comportano u aspetto cerchiato, altre perle barocche possono avere anche forme di bastoncino o di croce.

Perle cerchiate

Perle de Tahiti cerclée

Le perle cerchiate sono delle perle barocche e come indica il loro nome, hanno dei cerchi visibili sulla superficie o degli anelli sulla circonferenza della perla. Questa forma è la più comune tra le perle di Tahiti e le perle Australiane e guadagnano in popolarità à causa della loro singolarità divera da perla a perla, molto apprezzate da coloro che amano i gioiellinaturali e originali.

Il colore e il lustro delle perle di Tahiti
Il colore delle perle coltivate di Tahiti è il fattore più principale del suo valore. Il commercio tahitiano generalmente riconosce tre gruppi di colori: Melanzana - viola scuro grigiastro con diverse variazioni peacock o pavone - verde scuro, grigio, grigio blu violetto con riflesso rosato con variazioni come il lustro ramato, o ancora color pistacchio: dal verde giallastro al giallo verdolino con variazioni.

Ogni ostrica dalle labbra nere produce una perla di colore diverso. Sono i composti organici nel guscio che creano le variazioni di colore. Molti perlicoltori dicono che il mantello utilizzato nell' innesto del processo di coltivazione determina il colore circa l'80% delle volte. La qualità della madreperla può anche influenzare il suo colore. Altri perlicoltori  attribuiscono fattori ambientali per determinare il colore della perla, come la quantità di sale nell'acqua o la qualità e la quantità di cibo disponibile per le ostriche, nonché il biotopo delle acque in cui viene allevato il mollusco. Le perle di Tahiti hanno una lucentezza superba. Le perle sono così brillanti nella maggior parte dei raccolti che una semplice lucidatura conferisce loro tutta la loro naturale bellezza. Il loro lustro varia molto spesso da "abbastanza buono" a "eccellente". Vi ritroviamo la brillantezza dei riflessi metallici soprattutto sulle perle barocche.


Perles de Tahiti


Qualità della superficie
La maggior parte delle perle coltivate di Tahiti presenta pochi marchi, punture o segni naturali, ma si possono trovare anche quasi prive di segni o fortemente marcate. La maggior parte delle perle ha almeno un marchio naturale, ed in quel punto viene fatto il foro durante il montaggio in gioielleria. Una perla di Tahiti può essere chiamata "Gemma" solo se è impeccabile prima di essere forata. Una perla forata e montata come un gioiello non può godere della qualità di gemma e non può quindi essere descritta come tale. La maggior parte delle perle coltivate di Tahiti hanno una qualità di madreperla accettabile. È raro trovare queste perle con il nucleo visibile. Per le perle di Tahiti, il governo della Polinesia francese ha emesso un regolamento che vieta la vendita e l'esportazione di tutte le perle che non rispettano uno spessore minimo di madreperla di 0,8 millimetri. Tutte le perle la cui madreperla non ha questo spessore non possono essere vendute.

Qualità delle perle di Tahiti, sistema GIA

Si noti che Netperla non sottoscrive alcuni qualificatori non riconosciuti come AAA + e AAAA. Questi gradi non esistono nell'industria delle perle e l'aggiunta di A o + non dà una qualità superiore, al contrario bisogna stare attenti perché questo significa che il venditore non conosce i sistemi di qualità utilizzati, quindi potrebbe anche non riconoscere le diverse qualità delle perle.

Gemma :
Perla non forata senza difetti, può essere qualificata come perla gemma solo se la perla non è forata.

AAA :
Perle senza singolarità sulla superficie visibili ad occhio nudo su almeno il 90% della superficie della perla. Solo il 10% della superficie della perla può presentare singolarità visibili ad occhio nudo. Alcuni parlano di difetti nella loro analisi della loro osservazione, non possiamo qualificare come difetti ciò che è naturale. Queste sono le peculiarità che caratterizzano ogni perla autentica. Le perle AAA hanno un lustro molto brillante.

AA+ : Perle senza singolarità di superficie visibili ad occhio nudo su almeno l'80% della superficie della perla. Solo il 20% della superficie della perla può presentare singolarità visibili ad occhio nudo. Alcuni parlano di difetti nell'analisi della loro osservazione, non possiamo qualificare come difetti ciò che è naturale. Queste sono le peculiarità che caratterizzano ogni perla autentica. Le perle AA+ hanno un lustro da brillante a molto brillante.

AA : Perle senza singolarità di superficie visibili ad occhio nudo su almeno il 70% della superficie della perla. Solo il 30% della superficie della perla può presentare singolarità visibili ad occhio nudo. Alcune persone parlano di un difetto nell' analisi della loro osservazione; non possiamo qualificare come difetto ciò che è naturale. Queste sono le peculiarità che caratterizzano ogni perla autentica. Le perle AA hanno un lustro da brillante a molto brillante.

A+ Perle prive di singolarità di superficie visibili ad occhio nudo su almeno il 40% della superficie della perla. Solo il 60% della superficie della perla può presentare singolarità, visibili ad occhio nudo. Alcuni parlano di difetti nell'analisi della loro osservazione, non possiamo qualificare come difetti ciò che è naturale. Queste sono le peculiarità che caratterizzano ogni perla autentica. Le perle A+ janno lustro da medio a molto brillante.

Almeno il 60% della superficie della perla avrà singolarità superficiali visibili ad occhio nudo. La presenza delle cavità più profonde non si trova su più del 10% della superficie della perla. Le inclusioni profonde e / o le singolarità visibili ad occhio nudo sono presenti fino al 20% della superficie della perla. Le perle A presentano un lustro scarso, opaco, ma a volte possono anche essere molto lucide ma con molte imperfezioni.


*Le perle di Tahiti che non rientrano nelle categorie sopra indicate, o che non soddisfano il requisito di uno spessore minimo di madreperla di 0,8 mm, non sono accettate dal Ministero della Cultura delle perle di Tahiti. Queste perle vengono rifiutate per l'esportazione e distrutte. Netperla propone principalmente perle coltivate di qualità gemma non forata, qualità AAA e AA + , e anche perle barocche di Tahiti.

 

I più venduti

News